Home NEWS ED EVENTI Al Curvone la prima colonnina di ricarica per auto elettriche

Al Curvone la prima colonnina di ricarica per auto elettriche

Inaugurata oggi, la prima colonnina pubblica di ricarica per auto elettriche.

La colonnina si trova al secondo piano del parcheggio Il Curvone e rappresenta un "primo piccolo passo" mosso da Pesaro Parcheggi e Amministrazione Comunale, decisi a camminare in direzione sempre più convinta verso la mobilità elettrica.

Pesaro era già provvista di alcuni dispositivi privati di rifornimento elettrico, quello realizzato da Pesaro Parcheggi è invece la prima ‘pole station’ pubblica.

La colonnina si inserisce nel circuito nazionale di ENEL e si attiva soltanto con apposita scheda (ritirabile al punto Enel di Largo Ascoli Piceno) oppure scaricando su smartphone la app E-Go Ricarica che addebita i consumi su carta di credito. Entrambi i dispositivi funzionano in ogni ENEL pole station italiana.

«Siamo orgogliosi di contribuire fattivamente ad un’esigenza di mobilità in cui crediamo fermamente – il parere di Riccardo Pascucci e Giorgio Montanari, presidente e direttore di Pesaro Parcheggi – le auto elettriche che usufruiscono del servizio sono esentate dal pagamento della sosta».

La colonnina eroga 22 kilowatt per ciascuna delle due prese e consente, a seconda del mezzo, di effettuare una ricarica completa entro 3-4 ore.

I test di ricarica sono stati effettuati con i mezzi forniti dalla Di.Ba. del presidente Paolo Baronciani che ha enfatizzato come stia crescendo la sensibilità verso l’auto elettrica sia da parte delle case produttrici che dei consumatori. L'Assessore Foronchi ha ricordato come «a primavera verranno installate altre quattro colonnine finanziate grazie alle risorse di un bando della Regione Marche». Saranno posizionate al Centro Benelli, in via Don Minzoni, di fronte agli uffici dell’Anagrafe e al parcheggio scambiatore di Villa San Martino.

 

 

 

Martedì 11 Dicembre 2018

Ricerca

Area Clienti


NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'.

.